Crostata con crema frangipane e mele

Crostata con crema frangipane e mele
  • 20" + 40" di cottura
  • teglia 20/22cm
  • 180°
  • medio
  • bassa
  • 455kcal/porzione

INGREDIENTI

  • PER LA FROLLA VEDI QUI
  • 125gr di mandorle in polvere
  • 125gr di burro
  • 125gr di zucchero a velo
  • 50gr di farina 0
  • 2 uova grandi
  • 2 mele Golden grandi
  • zucchero di canna q.b.
  • cannella q.b.

Questa crostata ha una crema con un profumo e un gusto unici, perchè fatta con farina di mandorle, burro e uova fresche. Puoi guarnire questa torta come preferisci, con frutta fresca sopra, con frutti di bosco all’interno, oppure con dolcissime mele caramellate come ho fatto io. Credimi, in qualsiasi modo la decorerai, creerà dipendenza!!

 

DAL LIQUORE ALLA CORTE DE’MEDICI –

Benché sia riconosciuto il fatto che il nome della crema derivi dal cognome italiano “Frangipani”, quanto all’origine della ricetta in sé esistono varie teorie:

  • un pasticcere del XVI secolo, creò un liquore aromatico con un sapore simile a questo;
  • la ricetta della crema sarebbe stata donata dal conte Cesare Frangipani a Caterina de’Medici in occasione del suo matrimonio con il futuro re di Francia;
  • Muzio Frangipani, un botanico italiano, avrebbe visitato le Antille nel 1493 e avrebbe insegnato ai marinai che lo accompagnavano che l’odore “delizioso” sentito in prossimità di Antigua era originato da un arbusto (Plumeria alba), il cui nome comune divenne “frangipani”.

PROCEDIMENTO

Il mio consiglio? Tieni sempre un panetto di frolla nel freezer. Si conserva benissimo, basta lasciarlo decongelare in frigorifero e lo hai sempre a portata di mano quando hai voglia di un’ottima crostata.

In una planetaria con la “foglia”, monta lo zucchero a velo con il burro, fino ad ottenere la crema liscia. Unisci poi le uova una per volta, stando attenta che la precedente sia incorporata bene prima di aggiungere la successiva. Poi unisci la farina di mandorle e la farina 0. La farina di mandorle la puoi ottenere con un mixer, tritando a polvere mandorle pelate (senza buccia scura). 

Una volta ottenuto un composto cremoso, liscio ed omogeneo, rivesti uno stampo da 20cm, imburrato e infarinato, con la pasta frolla tenendo uno spessore di 1 cm, bucherellando il fondo con i rebbi di una forchetta.

A questo punto spazio alla fantasia!

  • Per la versione coi frutti di bosco all’interno: versa metà del composto (puoi aiutarti con una sac a poch) all’interno della tortiera, copri lo strato con frutti di bosco freschi, e infine ricopri ancora con la crema frangipane restante. Spolvera poi la superficie con mandorle a lamelle. Fai cuocere a 180° per 35/40 minuti.
  • Per la versione con frutta fresca in superficie: versa la crema all’interno dello stampo, fai cuocere a 180° per 35/40 minuti e una volta sfornata e raffreddata, ricopri con frutta fresca a piacere.
  • Per la versione con mele caramellate: in una padella abbastanza larga, fai sciogliere 30gr di burro con 20gr di zucchero, inserisci le due mele Golden sbucciate a private del torsolo, tagliate a fettine sottili. Cospargile di cannella in polvere e lasciale cuocere senza girarle per evitare che si rompano, finchè non saranno caramellate. Lasciatele intiepidire, nel frattempo versate la crema all’interno dello stampo. Cuoci a 180° per 35/40 minuti e una volta sfornata ricopri subito con le fettine di mele caramellate, così che il calore della torta sciogli lo zucchero caramellato così da unirsi bene alla crostata.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.