Mangiare di stagione: perché fa bene a te e al pianeta?

Mangiare di stagione: perché fa bene a te e al pianeta?

Mangiando frutta e verdura di stagione si portano all’ organismo tutte le vitamine e i sali minerali di cui ha bisogno, perché così come è importante avere un’alimentazione varia nel corso della giornata, altrettanto lo è mantenerla nel corso di tutto l’anno.

I prodotti freschi e appena maturati, contengono infatti una maggior quantità di nutrienti (vitamine, sali minerali, antiossidanti…) e li mantengono più a lungo rispetto ai vegetali coltivati in serra o fatti maturare una volta raccolti o conservati a lungo prima della commercializzazione. Ricordiamoci che tutto ciò che proviene da lontano o che la natura non produrrebbe in quel momento, ha subito tutta una serie di processi e trasporti che ne alterano le caratteristiche nutrizionali ma anche organolettiche, cioè il sapore.

Il consiglio è quindi scegliere frutta e verdura di stagione e possibilmente del territorio, il famoso km 0.

MANGIARE DI STAGIONE FA BENE ...

A TE

AL TUO PORTAFOGLI

AL PIANETA

Mangiare di stagione vuol dire prima di tutto mangiare saporito! Scegliendo verdure fresche e raccolte secondo la loro maturazione naturale porterai in dote al tuo palato una ricchezza straordinaria e unica.

Mangiare di stagione vuol dire anche mangiare salutare perché le verdure non hanno bisogno di trucchi per crescere, soprattutto se scegli prodotti da agricoltura biologica, senza additivi sconosciuti. In aggiunta, cambiare i cibi in tavola secondo le stagioni vuol dire diversificare in automatico l’apporto di vitamine, sali minerali e altri nutrienti di cui il tuo organismo ha bisogno.

Oggi è vero, possiamo trovare (e acquistare) ogni tipo di frutta e verdura in ogni mese dell’anno. Questa disponibilità infinita, però, vuol dire sostenere costi maggiori che verranno inevitabilmente inclusi nel prezzo finale. Quali costi?

– Le maggiori spese per la produzione fuori stagione, ovvero per gli artifici che sfidano il clima avverso, ad esempio con additivi per la coltivazione oppure ricorrendo a serre riscaldate;

– I costi di conservazione, ad esempio nelle celle frigo in cui sono immagazzinati i prodotti per periodi più o meno lunghi in attesa di essere richiesti (e spediti a destinazione);

–  I costi per il trasporto dalle regioni (o dai paesi esteri) in cui il prodotto è di stagione, fino a giungere al supermercato sotto casa.

I maggiori costi sono economici ma anche – e soprattutto – ambientali. Un tir che attraversa l’Europa con dei pomodori esotici, le celle frigo che tengono buone le verdure anche per settimane e la produzione in serre riscaldate mentre fuori magari si gela sono tutte attività energivore che consumano in definitiva benzina (combustibili fossili) e aria pulita.

Pensa anche alla biodiversità: perché limitarsi alla varietà prescelta per essere prodotta fuori stagione, se basta aspettare alcuni mesi per avere l’intero arcobaleno di sapori che frutta e verdura – anche nelle diverse specificità regionali da nord a sud – sono in grado di offrirti in stagione?

Scegli quindi cibi locali, vicini, conosciuti. La filiera corta è la prima e migliore garanzia che i prodotti che porti in tavola siano davvero freschi e genuini.

STAGIONALITA'

CLICCA SUI MESI PER CONOSCERE I PRODOTTI DELL'ORTO

ERBE AROMATICHE FRUTTA VERDURA
Aneto, cerfoglio, maggiorana, origano, rosmarino, salvia Arancio, limone, mandarancio, mandarino, mela, pera, pompelmo Bietola, broccoletto, carciofo, cardo, carota, cavolfiore, cavolo, cavolino di Bruxelles, catalogna, cicoria, cipolla, finocchio, indivia belga e riccia, lattuga, porro, radicchio rosso, rapa, sedano, spinacio
Aneto, cerfoglio, maggiorana, origano, prezzemolo, salvia Banana, mandarino, mandorla dolce, mela, pera, pompelmo Bietola, broccolo, carciofo, carota, cavolfiore, cavolino di Bruxelles, cavolo rosso, cicoria, cipolla, finocchio, indivia riccia, lattuga romana, patata, porro, radicchio di Castelfranco, radicchio di Chioggia, radicchio di Treviso, radicchio di Verona, radici amare, scarola, sedano, spinacio, verza
ERBE AROMATICHE FRUTTA VERDURA
Aneto, cerfoglio, maggiorana, origano, salvia Arancia, banana,mandarino, mela, kiwi, pera. Agretti, Barbabietola,broccolo, broccoletto, carciofo,cavolo, cavolfiore, cipollotto, finocchio, insalata, melanzana, peperone, porro, rapa, sedano, zucca, zucchina.
ERBE AROMATICHEFRUTTAVERDURA
Erba cipollina, maggiorana, menta, origano, salviaAnanas, banana, kiwi, mela, nespola, peraAglio, agretti, asparago,broccoletto, carciofo romano, carota novella, cipollina, cipollotto, costa, crescione, fava, lattuga, patata novella, pisello, ravanello, sedano verde, spinacio, zucchina.
ERBE AROMATICHE FRUTTA VERDURA
Basilico, Erba cipollina, prezzemolo Albicocca, ciliegia, fragola, mela, nespola, pera, pompelmo. Aglio, asparago, bietola, catalogna, carciofo romano, carota, cipolla, cipollotto, crescione, fagiolino, fava, finocchio, fiore di zucca, patata novella, peperone, ravanello, rucola, sedano zucchina
ERBE AROMATICHE FRUTTA VERDURA
Basilico, prezzemolo Albicocca, ciliegia, fragolina di bosco, lampone, melone,pesca, prugna. Aglio, barbabietola, bietola, carota, cetriolo, cipolla bianca, cipollotto, fagiolo, fagiolino, fava, patata novella, peperone, pisello, pomodoro, ravanello, rucola, sedano verde, zucchina
ERBE AROMATICHE FRUTTA VERDURA
Basilico, prezzemolo Albicocca, cocomero, fragolina di bosco, lampone, melone, pesche, prugne Bietola, cipollotto, cetriolo, fagiolino, lattughino, melanzana, peperone, pomodoro da insalata, ravanello, rucola, sedano verde, zucchina
ERBE AROMATICHE FRUTTA VERDURA
Prezzemolo, timo Cocomero, fico, melone, prugna, frutti di bosco Cipolla, fagiolo, fagiolino, lattuga, melanzana, peperone, pomodoro
ERBE AROMATICHE FRUTTA VERDURA
Prezzemolo Fico, kiwi, lampone, mela cotogna, mirtillo, prugna, ribes, uva. Barbabietola, bietola, carota, cavolfiore, cavolo, cicoria, costa, erbette, funghi (prataiolo, porcino, chiodino, finferlo), patata, pomodoro, rucola, spinacio, zucca
ERBE AROMATICHE FRUTTA VERDURA
Melograno, mela, uva, castagna Barbabietola, bieta a costa, catalogna,cavolo cappuccio, funghi, radicchio rosso, rucola, valeriana, verza, zucca.
ERBE AROMATICHE FRUTTA VERDURA
Aneto, cerfoglio, maggiorana, salvia Arancia, caco, kiwi, melograno, mela, noce, pera, pompelmo, Barbabietola, bietola, broccolo, carciofo, cardo, cavolfiore, cavolo, cavolino di bruxelles, cima di rapa, finocchio, indivia belga, porro, rapa, scalogno, sedano bianco, zucca
ERBE AROMATICHE FRUTTA VERDURA
Aneto, cerfoglio, maggiorana, salvia Ananas,arancio, mandarino, melograno, mela, pera Bieta a costa, bietolina, broccolo, carciofo, cardo,cavolino di bruxelles, cavolfiore, cavolo cappuccio, cicoria, finocchio, indivia, patata dolce, porro, radicchio trevigiano, rapa, scalogno, scarola, sedano bianco, spinacio

Potrebbe interessarti anche:



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.